11 Febbraio 2015

Descrizione del Progetto

In termini di ricadute positive sulla collettività, OPLON consentirà di:

  • Disporre di strumenti validati e predittivi del rischio di declino funzionale dell’anziano a livello fisico e cognitivo, indicatori di fragilità/pre-fragilità e strumenti per valutare le performance cognitive utilizzabili a domicilio, in una piattaforma tecnologica integrata con le reti sanitarie.
  • Fornire una visione globale del soggetto unendo monitoraggio di paramenti ambientali e vitali, informazioni del territorio e indice personalizzato di fragilità.
  • Sperimentare il monitoraggio domiciliare e realizzare un sistema di allerta automatico verso gli operatori sanitari.
  • Creare una Smart Community che coinvolga utenza anziana, professionisti sociali e sanitari, policy makers, imprese e terzo settore, enti pubblici e di ricerca, che utilizzano, sperimentano e valutano le soluzioni in contesti reali.
  • Mettere a disposizione delle PA e dei servizi sanitari e sociali territoriali:
    • una piattaforma e un modello di servizio validato in tutti i suoi aspetti, che consenta di valutare le ricadute concrete in termini di risparmi economici, allungamento della vita attiva e benefici complessivi per la Smart Community
    • indicatori di governance e valutazioni utilizzabili nel contesto sanitario italiano, soggetto a pressanti richieste di ridurre i costi senza ridurre i servizi, innalzando l’efficienza
  • Definire i livelli di pricing dei servizi a partire dal Return On Investment (ROI) per i sistemi sociosanitari regionali, a supporto delle politiche di Pre-Commercial Procurement
  • Coinvolgere nuovi profili professionali, con conseguenti nuove opportunità occupazionali.

1234-5